Successo del Politecnico di Bari alla Campionaria - Studenti, imprese e tanti “ex” allo stand allestito in Fiera del Levante

Riscuote successo lo stand del Politecnico di Bari in Fiera del Levante. Nei primi cinque giorni della Campionaria tante famiglie, studenti, rappresentanti di imprese sono stati attratti dall’inedita presenza per chiedere informazioni sui corsi di laurea, i dottorati di ricerca, le attività dei laboratori o, semplicemente, per acquistare uno dei nuovi prodotti del Poliba Store. Oltre alla parte istituzionale, a cura dell’associazione degli ex allievi, “Alumni”, lo stand Poliba ospita infatti anche il negozio con la nuova linea di indumenti e gadget a marchio Politecnico, inaugurato a giugno scorso nel campus con grande gradimento degli studenti.

La presenza del Politecnico, con i suoi ottimi risultati nella ricerca scientifica e, in particolare, nello sviluppo di nuove tecnologie in collaborazione con le imprese, ha attirato anche l’attenzione del presidente del Consiglio dei ministri, Giuseppe Conte con il ministro per il Sud, Barbara Lezzi e del vicepresidente e ministro dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio, ospiti dello stand Poliba in occasione delle rispettive visite ufficiali in Fiera, nei giorni scorsi. Il presidente Conte e il ministro Di Maio sono stati entrambi omaggiati, simbolicamente, con una bottiglia di olio extravergine di oliva a marchio Politecnico di Bari, rigorosamente made in Puglia e frutto di un importante progetto di ricerca nel settore agroalimentare.

Tante anche le “vecchie glorie”, ma anche giovani laureati che si sono incuriositi nel vedere le insegne dell’associazione di ex alunni. In particolare, ha colpito tutti gli addetti allo stand la storia di un laureato in ingegneria gestionale,  oggi manager di una grande multinazionale presso uno stabilimento in Cina e attualmente in missione a Bari per lavoro, il quale appena ha messo piede in Fiera ha voluto iscriversi e ricevere la tessera dell’associazione. «La Fiera ci è sembrata un’ottima occasione per rimarcare, ad un pubblico più ampio, la presenza del Politecnico in questo territorio e al tempo stesso, la sua vocazione all’internazionalizzazione», commenta il rettore Eugenio Di Sciascio, che con la Cina, in particolare, sta intensificando i contatti e concretizzando alcuni importanti progetti.

L’ultimo accordo di collaborazione è stato firmato proprio nei giorni scorsi a Bari, con una delegazione di accademici e imprenditori cinesi  e prevede la realizzazione di un centro di ricerca e innovazione tecnologica del Politecnico nel nuovo campus tecnologico in costruzione a Weifang, città di nove milioni di abitanti nella Cina orientale. «Oggi il Politecnico di Bari è una realtà importante – aggiunge il rettore Di Sciascio - sia sul piano della formazione, come dimostrano gli altissimi livelli di occupazione, sia sul piano della ricerca e dello sviluppo tecnologico, attraverso una politica di collaborazione sempre più stretta con le imprese più innovative. Il successo dei laboratori pubblico privati – conclude il rettore – dimostra che il Politecnico è ormai un punto di riferimento per le aziende che investono nella ricerca, per essere competitive sui mercati globali e, se anche dall’estero vengono a richiedere le nostre competenze, vuol dire che siamo sulla strada giusta e confidiamo che le istituzioni siano sempre attente a sostenere e valorizzare questa ricchezza per il territorio». 

Press:

https://www.ilikepuglia.it/notizie/sviluppo-e-lavoro/bari/12/09/2018/il-poliba-store-sbarca-alla-fiera-del-levante-il-logo-dellateneo-attira-i-visitatori-video.html

Date: 

Sabato, Settembre 8, 2018 - 12:45
Address:
Fiera del Levante, Bari, BA, 70100